7 – 17 dicembre: Cinema e arte si incontrano a Palazzo Pesce [Vernissage Mostra pittorica Surrealtà e Realtà]

Il progetto elaborato dall’associazione L’Atelier delle Arti  “Nel dipinto il film” si avvia alla conclusione.

Surrealtà a Realtà sono state le due fasi nelle quali questo si è articolato: il primo momento dedicato al cinema visionario, onirico, immaginifico  -surreale appunto-  si è concretizzato nella collettiva d’arte realizzata a maggio, ispirata alla filmografia di Federico Fellini e Pier Paolo Pasolini.

Il secondo momento vedrà raffigurato nella mostra che si inaugurerà  il 7 dicembre, il cinema che indaga nella realtà sociale ed umana in tutte le sue possibili sfaccettature.

La sperimentazione che ha voluto costruire un ponte fra due forme d’arte visiva

–una dinamica (il cinema), l’altra statica (la pittura) che ne catturasse l’essenza e la fermasse in una immagine del tutto originale-  ha prodotto dei risultati molto interessanti che potrebbero incoraggiarci a proseguire in questa direzione creando eventualmente nuovi moduli.

Ancora una volta quindi,  nel prestigioso scenario del Palazzo Pesce di Mola di Bari, queste arti si incontreranno e dialogheranno fra di loro:  espositrici ed espositori presenteranno al pubblico le loro opere, frutto di una particolare e personalissima elaborazione del tema proposto, ognuna/o  secondo la propria sensibilità.

Pertanto chiunque voglia condividere l’emozione che scaturendo dalla visione di un film, trovi espressione in una immagine o in una installazione artistica, o chiunque sia semplicemente incuriosito da questa tematica alquanto insolita, è invitato a partecipare al vernissage della collettiva di arte contemporanea che avrà luogo il 7 dicembre alle ore 19.00 nell’atrio del Palazzo Pesce in via van Westerhout 24 a Mola di Bari.

In esposizione si potranno ammirare le opere di:
Rossella Andriani, Carlo Azzella, Roberto Cavaliere, Tamara Cuccovillo, Teresa Damato, Don Miguel, Marisa Morea e Nunzia Pesce.

La serata sarà introdotta da Silvia Savini e verrà ulteriormente arricchita dall’intervento del regista Gianni Torres con la proiezione del suo documentario “La casa dell’orologio”, poiché anche un lavoro di questo tipo  non è mai solo fredda esposizione di fatti ma, presupponendo una scelta di base e una personale tecnica espressiva, è una forma d’arte che incontra la realtà e la documenta.

A coloro che parteciperanno si chiederà inoltre di esprimere in forma anonima una preferenza sull’artista che ha suscitato maggiore interesse e ciò al fine di un loro maggiore e più attivo  coinvolgimento .

La mostra sarà visitabile dal 7 al 10 dicembre e dal 14 al 17 dicembre dalle 19.00 alle 21.00. Ingresso libero

7.12 – 10.12     h 19.00 – 21.00 Atrio di Palazzo Pesce
14.12 – 17.12   h 19.00 – 21.00 Atrio di Palazzo Pesce
via Van Westerhout 24, Mola di Bari
INGRESSO LIBERO

Info: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it

Consulta gli altri articoli del blog

Eventi di successo (2)

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: