24 maggio – 2 giugno 2019: Jazz in art. Nel dipinto il film [Mostra Concorso di Arte Contemporanea]

Palazzo Pesce ritorna a essere la cornice della Mostra – Concorso che fonde arte cinematografica e arti figurative, ideata e realizzata da L’Atelier delle Arti volta dal titolo “Jazz. Nel dipinto il film”.

Dopo il successo delle passate quattro edizioni, con artisti provenienti da tutta Italia, che ha visto premiati gli artisti Nunzia Pesce che ha ceduto il premio a Roberto Cavaliere, Anna Tonelli, Carlo Azzella e Jorgelina Alessandrelli, i giorni di questa quinta edizione affronteranno il tema degli artisti jazz così come li ha portati sul grande schermo e rappresentati il cinema. Da “The Jazz Singer” di Alan Crosland, primo film in assoluto arricchito da una colonna sonora, datato ottobre 1927, che racconta dei sogni di un cantante ebreo che trasgredisce le rigide regole familiari e segue le proprie aspirazioni diventando una star di Broadway, ai recenti “Bird” di Clint Eastwood, con Forest Whitaker nei panni del sassofonista Charlie Parker, e “Born to be Blue” di Robert Budreau, con Ethan Hawke nei panni del trombettista Chet Baker, fino al pluripremiato Oscar “La La Land” di Damien Chazelle, con Ryan Gosling nei panni di un musicista jazz: tante sono le opere cinematografiche dedicate alla musica “dei neri” e ai suoi protagonisti che, miscelando ritmo, coraggio, talento e una passione senza confini – né mentali né geografici –, hanno spostato più in là la linea di separazione fra tradizione e modernità e scritto letteralmente la storia del Novecento, non solo musicale.  

La Mostra – Concorso è aperta a tutti gli artisti contemporanei senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Il concorso prevede la presentazione di una o due opere, senza vincoli di tecnica esecutiva, sul cui sfondo si staglia sempre il cinema che, ricco di stimoli e riferimenti, suggerisce riflessioni e suggestioni per l’elaborazione personale artistica e crea un ponte virtuale fra due forme espressive che partono e approdano all’immagine.

A conclusione della mostra la giuria, presieduta da Margherita Rotondi, presidente de L’Atelier delle Arti, e composta da esperti di spicco del settore artistico, valuterà le opere in esposizione decretando un unico vincitore cui verrà assegnata in premio una personale nella dimora nobiliare nel cuore di Mola di Bari.

SCARICA IL BANDO

Scadenza presentazione domanda: 2 maggio 2019

24 maggio – 2 giugno 2019 | Palazzo Pesce
via Van Westerhout 24, Mola di Bari
Info e bando: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it

Scopri tutta la programmazione di Palazzo Pesce

Eventi di successo (2)

Dove parcheggiare:

Mappa parcheggio Mola di Bari

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: