5 dicembre 2020: Piano Sequenza [Colonne sonore al pianoforte]

Sabato 5 dicembre 2020 alle 20.30 a Palazzo Pesce va in scena “Piano Sequenza”, colonne sonore al pianoforte con Vincenzo Cicchelli e le intramontabili musiche di M. Nyman, Y. Tiersen, A. Piazzolla, L. Bacalov, N. Rota, N. Piovani, E. Morricone, Yiruma, R. Sakamoto

Può una melodia evocare immediatamente un’immagine? Può una scena di un film suonare nella nostra mente? Si può avere l’impressione di ascoltare guardando con gli occhi o figurarsi qualcosa semplicemente ascoltando dei suoni? Possono essere musica e immagini così indissolubilmente legate? Certo! È ciò che avviene con alcune celebri colonne sonore, che appartengono ormai di diritto al nostro patrimonio culturale. E in che rapporto è il suono del pianoforte con la produzione cinematografica? Già la prima proiezione pubblica fu accompagnata dal suono di un pianoforte, e la presenza della musica di accompagnamento nel cinema muto diventò un’abitudine, nella maggior parte dei casi con uno strumento ai piedi dello schermo. Nei primi anni del Novecento le case produttrici pubblicarono dei fascicoli contenenti musica strumentale adatta ad accompagnare i loro film, con l’indicazione dei vari momenti in cui suonare. Ma è alla fine degli anni ’20 che si giunse alla realizzazione di una vera e propria colonna sonora predisposta dai produttori stessi del film, immutabile, che sostituiva definitivamente l’accompagnamento musicale estemporaneo in sala. La successiva storia della cinematografia ci ha regalato pellicole indimenticabili, in cui luoghi, vicende, attori, registi sono legati a compositori, arrangiatori e pagine musicali di indiscusso pregio e valore. Saranno proprio le note di alcuni celebri lungometraggi a risuonare nella Sala Etrusca di Palazzo Pesce, tra cementine decorate e pareti affrescate, in una scelta di tracce sonore che riserva particolare attenzione a film emblematici come “Lezioni di piano” o “La leggenda del pianista sull’oceano” in cui il pianoforte è il vero protagonista, e con un omaggio ai brani di Ennio Morricone, recentemente scomparso, non dopo aver vinto un Premio Oscar. Seduto al pianoforte a coda Grotrian-Steinweg il pianista Vincenzo Cicchelli, che si esibisce da circa venti anni, quasi esclusivamente come accompagnatore di cantanti, guiderà il pubblico all’ascolto di un programma interamente dedicato a quella che viene unanimemente considerata la Settima Arte.

Ticket: 10 euro (intero) – 5 euro (ridotto)

Sabato 5 dicembre 2020 h 20.30 |Sala Etrusca di Palazzo Pesce
via Van Westerhout 24, Mola di Bari
Info: 3931340912 – palazzopesce@yahoo.it

👉 Info importanti per la fruizione degli spettacoli
🛑 Modalità di acquisto ticket:
✅ online con pagamento tramite carta o bonifico con assegnazione del posto
✅ telefonicamente o online, con assegnazione del posto, per i possessori della PALAZZO PESCE CARD, chiamando il 3931340912
✅ sul posto, entro il giorno prima del concerto, su appuntamento, chiamando il 3931340912
🛑 Ogni fila avrà il suo orario di ingresso
🛑 Misurazione della temperatura all’ingresso
🛑 Posti in sala: 1 posto sì e 2 no (i conviventi e amici potranno sedere accanto)
🛑 Igienizzazione delle sedute e del bagno prima e dopo lo spettacolo
🛑 Durata spettacolo: 1 ora
🛑 Indossare la mascherina fino al raggiungimento del proprio posto a sedere, durante lo spettacolo potrà essere rimossa.

Scopri tutta la programmazione di Palazzo Pesce

Eventi di successo (2)

Dove parcheggiare:

Mappa parcheggio Mola di Bari

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: